centroveterinarioscalea-chirurgia-minore

Forma Cutanea

 È la forma più facile da diagnosticare, provoca DERMATITE, che molto spesso può essere confusa con la rogna e dimagrimento. È importante eseguire subito un test per la leishmaniosi a tutti i pazienti con dermatiti che vivono o viaggiano in zone endemiche.

Forma Viscerale

È una forma più subdola, perchè colpisce gli organi interni, come fegato e reni, per questo motivo è importante la DIAGNOSI PRECOCE, prima che la malattia colpisca gli organi, rendendo a volte impossibili le terapie. Basta un semplice prelievo di sangue, per diagnosticarla.
centroveterinarioscalea-chirurgia-v
clinicaveterinariascalea-chirurgia-oncologica

E il gatto?

Anche i gatti possono essere colpiti da questo parassita. Nella maggior parte dei casi NON SVILUPPANO LA MALATTIA. È opportuno però testare i gatti in cui si sospetta una leishmaniosi manifesta. Altri serbatoi sani della malattia, possono essere animali selvatici o piccoli mammiferi domestici, come il CONIGLIO: attenzione ai cani che vivono con altri cani, gatti o piccoli animali da compagnia, perché possono fungere da portatori sani.

1. Prevenzione

  • lotta allˋinsetto vettore: zanzariere, dispositivi antizanzare e moscerini, insetticidi, ecc…

  • impedire il morso: collari e fiale antiparassitari tutto lˋanno, facendo ATTENZIONE AI TEMPI di somministrazione e che proteggano dalla leishmaniosi

  • Vaccinare tutti i pazienti di età maggiore di 6 mesi, con lˋapposito vaccino annuale

2. Diagnostica precoce

  • Test di screening: consigliabile effettuarlo tutti gli anni prima del vaccino, anche nei pazienti vaccinati

  • esami del sangue regolari: per individuare precocemente segni di malattia

3. Terapia

  • esistono vari farmaci efficaci, che spesso vengono mixati, a seconda del grado di malattia e del paziente.

  • vengono sempre fornite terapie accessorie, per contrastare gli effetti della malattia sullˋorganismo

  • Salvo casi gravi, le terapie vengono effettuate a casa, poichè durano svariati mesi

4. Follow-up

  • il paziente deve essere controllato durante tutta la durata della terapia

  • è importante controllare annualmente i pazienti che hanno finito le cure, poichè dalla leishmaniosi NON SI GUARISCE

Prenota subito una visita!